AquaFarm. Terza edizione a febbraio 2019

Molto buona la risposta degli espositori ad Aquafarm 2019. Per la prossima edizione in crescita sia il numero delle aziende che saranno presenti in fiera, sia la superficie media degli spazi prenotati.

Il 13 e 14 febbraio 2019 sono le date da segnare in agenda per la terza edizione di AquaFarm manifestazione di riferimento per l’acquacoltura, l’algocoltura e la pesca sostenibili nel bacino del Mediterraneo, questa volta affiancata dalla novità NovelFarm dedicata alle nuove tecnologie per la coltivazione, all’idroponica e alle vertical farm.

AquaFarm è unica in Europa per la felice sinergia tra ricca agenda di convegni e seminari, vasta area espositiva e opportunità d’incontro a tutti i livelli della filiera, dai produttori di macchinari ai mangimisti, dai consulenti in itticoltura e molluschicoltura agli allevatori, dai trasformatori ai distributori.

Anche per la terza edizione gli organizzatori sono al lavoro con gli stakeholder e i maggiori esperti del settore per mettere a punto un programma che copra tutti i più importanti temi dell’allevamento di pesci e altre specie acquatiche e della coltura e raccolta delle alghe. Un ruolo di primissimo piano è quello di API, l’Associazione dei Piscicoltori Italiani, che da subito ha creduto nella manifestazione.

Intanto, prosegue a pieno ritmo l’attività commerciale nei confronti degli espositori e degli sponsor. Diverse le aziende nazionali ed estere che hanno rinnovato la propria adesione ed altre che hanno deciso di investire nella manifestazione dopo aver partecipato da visitatori nel 2018.

Ecco alcuni degli espositori che hanno confermato la loro presenza: Acqua Azzurra, Acquafert, Ad.Aq, Aller Aqua, Api, Ati, Avkem, B&C, Badinotti, Consorzio di Goro, Coppens, Cromaris, Fatro, Lamar, Milanese, Naturalleva, Retificio Ribola, S.i.t.a, Skretting, Tecnos, Veronesi, Panittica, Greenvet, Cocci Luciano, Faivre, Technocage, Xylem Water Solution. (Elenco in aggiornamento al link: www.aquafarm.show/elenco-espositori/)