Acquacoltura. Il Vietnam pronto a fare il salto di qualità

Ottimizzare ulteriormente il settore dell’acquacoltura per divenire player di punta a livello globale, questo è il nuovo obiettivo del Vietnam. Secondo i dati relativi all’anno 2017, dopo Cina, Indonesia e India, il Vietnam è tra i maggiori produttori con 3,84 milioni di tonnellate di prodotti ittici da acquacoltura. La strategia nazionale del Vietnam per lo […]

L’Africa si concentra su acquacoltura e mangimistica per diminuire l’import di cibo

L’Africa si concentra sullo sviluppo di due settori legati l’uno all’altro, l’acquacoltura e la mangimistica, per far fronte all’elevata importazione di cibo. Diversi paesi dell’Africa occidentale e centrale, tra cui Nigeria, Ghana, Costa d’Avorio, Benin e Camerun, si sono riuniti in Nigeria all’inizio di questa settimana per discutere gli approcci per aumentare la produzione di […]

Salmone. FRD Japan ha sviluppato un sistema di allevamento che utilizza acqua di mare artificiale

La domanda di salmone in Giappone continua a crescere. Per soddisfare l’aumento della richiesta FRD Japan ha sviluppato un sistema di acquacoltura a ricircolo che utilizza l’acqua di mare artificiale. Il salmone è uno dei pesci più popolari del Giappone, sempre presente nei sushi bar e nei ristoranti di tutto il paese. Per far fronte all’elevata domanda […]

Acquacoltura. Crescita robusta entro il 2022

Il mercato mondiale dell’acquacoltura sta vivendo una crescita robusta, che dovrebbe accelerare nel corso del 2022, questo è quello che emerge da un recente  report della società di ricerche di mercato Technavio. Il report “Global Aquaculture Market 2018-2022” presenta un’analisi del mercato acquicolo globale basato sugli utenti finali (commerciali e residenziali); per prodotto (pesci d’acqua dolce, crostacei, molluschi, pesci diadromous […]

In Croazia parte un progetto per l’avvio di un’avannotteria di ostriche piatte

Due imprenditori croati, Ivan Zovko e Dominik Mihaljević, in coordinamento con l’Università di Dubrovnik, stanno progettando l’apertura del primo vivaio croato di ostriche piatte europee. Le ostriche piatte europee (Ostrea edulis) sono considerate una prelibatezza, con un caratteristico sapore leggermente metallico. Ma sono rare, principalmente a causa della loro suscettibilità alle malattie, in particolare le infezioni del parassita Bonamia ostrea, che […]

Delegazione Europea in visita al Distretto per studiare il modello del cluster e della blue economy

Nell’ambito delle attività dell’Università estiva di italiano del Parlamento Europeo, 30 interpreti di vari Paesi dell’Unione Europea, hanno partecipato al workshop intitolato “Il modello del Cluster. La Filiera Ittica Siciliana secondo i principi della Blue Economy” che si è tenuto presso la Sala delle Bandiere del Distretto della Pesca e Crescita Blu. L’incontro è stato introdotto dall’ing. Giuseppe Pernice, […]

Blue_Boost. Nunziante: per la Puglia l’economia del mare è fattore di sviluppo

Un’eccellenza pugliese di economia circolare nella maricoltura, una realtà di ricerca per lo sviluppo di modelli di acquacoltura sostenibile e una startup di vendita diretta del pescato a km 0 attraverso i social media, che consente di acquistare e richiedere la consegna a domicilio del pesce direttamente dal peschereccio. Queste alcune delle esperienze con le quali si sono confrontati i […]

Acquacoltura. Il nuovo DDL del senatore statunitense Wicker non trova il favore di tutti

Per la prima volta negli Stai Uniti è stato accolto con favore dai rappresentanti dell’industria dell’acquacoltura un disegno di legge che potrebbe consentire la cultura di pesce e molluschi nelle acque federali statunitensi. L’introduzione dell’Atto della Advancing the Quality and Understanding of American Aquaculture (AQUAA), attuato dal senatore Roger Wicker, ha lo scopo di semplificare il processo […]

Acquacoltura. Cresce l’interesse globale per mangimi alternativi

Secondo la Food and Agriculture Organisation (FAO), ogni anno vengono utilizzate in media 18,90 milioni di tonnellate di pesce come sardine, acciughe o aringhe per produrre farina e olio di pesce. La FAO prevede anche che entro il 2030 sarà disponibile il 25%  di pesce catturato in natura in meno, rispetto a oggi e che l’acquacoltura vedrà una riduzione simile a meno che non possa […]

 

 

 

 

 

 

 

Video

 

Twitter