Slow Fish. La Sicilia porta in scena artigianalità, biodiversità e sostenibilità
In evidenza

18 Maggio 2017
Author :  

Ritorna, a partire da oggi, Slow Fish, la rassegna internazionale dedicata al pesce, alla consapevolezza e sostenibilità del suo consumo. Si tratta di un evento unico nel suo genere che, per quattro giorni consecutivi accenderà la “Città della Lanterna” di un’infinità di colori, tanti quanti le innumerevoli declinazioni del pesce.

Nelle quattro giornate dedicate all’ottave edizione della kermesse (18 – 21 maggio), la Sicilia porterà in scena le sue peculiarità ittiche. Artigianalità, biodiversità, sostenibilità sono i tre principali fondamenti caratterizzanti la pesca siciliana che vanno sostenuti al fine di salvaguardare i pescatori, il tessuto sociale marinaro e le loro radici storiche. Investire su questi elementi può determinare le condizioni per creare modelli di sviluppo integrato basati sull’identità marinara, sulla valorizzazione dei borghi e dell’immenso patrimonio materiale e immateriale rappresentato dall’architettura industriale marinara, dai fari e dalle tonnare.

Slow Fish è una delle più importanti occasioni di confronto tra le diverse realtà marinare per ragionare di ecosostenibilità della pesca, di specie ittiche dimenticate, di valore nutrizionale e di caratteri organolettici dei prodotti ittici selvatici e allevati, di sicurezza alimentare, di imprese della pesca e dell’acquacoltura, di laboratori artigianali. Ma è anche l’occasione per affrontare il tema del consumo consapevole, evidenziando l’importanza delle scelte quotidiane su che cosa e quanto mangiamo, perché solo così si può influire sullo stato di salute dell’uomo e del pianeta. In linea con i principi conduttori della manifestazione, la Sicilia presenta per Slow Fish 2017 prodotti e proposte gastronomiche classiche e innovative basate su specie pescate con sistemi sostenibili e in parte ancora poco sfruttate, come l’alaccia e la menola, ma anche specie autoctone allevate con sistemi sostenibili, quale la trota macrostigma.

Qui il programma

Suspendisse at libero porttitor nisi aliquet vulputate vitae at velit. Aliquam eget arcu magna, vel congue dui. Nunc auctor mauris tempor leo aliquam vel porta ante sodales. Nulla facilisi. In accumsan mattis odio vel luctus.

Top
L'Utilizzo dei cookie migliorano il nostro sito . Continua ad utilizzare questo sito web, dai il consenso all'utilizzo dei cookie . More details…