Il Regno Unito delinea il nuovo piano di pesca post Brexit
In evidenza

06 Luglio 2018
Author :  

Il Segretario per l'ambiente britannico Michael Gove, ha presentato il "libro bianco", documento di consultazione contenente le linee guida della nuova politica per la pesca del Regno Unito che ha l'obiettivo di fornire mezzi "più equi e scientifici" per allocare le possibilità di pesca nelle acque territoriali. Introducendo il “libro bianco” Gove ha affermato che l'assegnazione delle possibilità di pesca nell'ambito della PCP era obsoleta e che la quota del Regno Unito non rifletteva accuratamente le risorse presenti nelle sue territoriali.

Tra il 2012 e il 2016, nelle acque del Regno Unito, le navi di altri Stati membri dell'UE hanno prelevato ogni anno in media 760.000 tonnellate (MT) di pesce per un valore di 613,2 milioni di euro mentre, nello stesso periodo, le navi del Regno Unito hanno sbarcato circa 90.000 tonnellate di pesce per un valore di 124,9 milioni di euro all'anno in acque di altri Stati membri.

"Mentre lasciamo l'UE, ci impegniamo a lavorare a stretto contatto con i nostri partner per gestire gli stock condivisi in modo sostenibile e condividere le opportunità di pesca su una base equa e scientifica. Abbiamo avviato un programma di ricerca completo per notificare questo processo e fornire le prove per garantire una quota di pesca più equa per i pescatori britannici ". Il ministro ha inoltre evidenziato "opportunità specifiche e considerevoli" per la pesca nel Regno Unito al di fuori dell'UE

"Nel 2016, il Regno Unito ha esportato verso la UE 1,3 miliardi di euro di prodotti ittici e ha importato 1,2 miliardi di euro dall'UE", ha affermato Gove. Con una nuova politica della pesca, il settore del Regno Unito sarà in una posizione di forza per commerciare prodotti ittici con i mercati di esportazione in tutto il mondo."

Il “libro bianco” propone che in seguito alla Brexit, il paese continuerà a lavorare secondo il principio del rendimento massimo sostenibile (MSY), che ha contribuito a ripristinare gli stock e a proteggere preziosi ecosistemi marini. Continueranno a essere evitati anche i rifiuti esausti.

Gove ha detto che come "un'industria dinamica", la pesca ha richiesto una regolamentazione rapida e reattiva.

"Riportare il controllo nel Regno Unito consentirà una maggiore sorveglianza delle politiche di pesca e risposte più rapide ai cambiamenti comunitari suggeriti. Questo libro bianco riflette le discussioni continue con le Amministrazioni decentrate, che sono responsabili della gestione della pesca nelle loro aree. Spero che continueremo a lavorare insieme per sfruttare le numerose e significative opportunità che si presentano al settore della pesca in tutta la nostra nazione", ha affermato." Insieme getteremo un accordo futuro che sia utile per la pesca, per l'ambiente e per i consumatori. "

Dopo aver lasciato l'UE, il Regno Unito diventerà uno stato costiero indipendente ai sensi del diritto internazionale (Convenzione delle Nazioni Unite sul diritto del mare - UNCLOS) e avrà il diritto di controllare e gestire l'accesso agli stock ittici nelle acque del Regno Unito fino a 200 miglia nautiche o la linea mediana.

A breve termine, la politica della pesca nel Regno Unito si allineerà all'accordo raggiunto con l'UE il 19 marzo 2018 su un periodo di attuazione. Questo periodo servirà da "trampolino di lancio" per una futura relazione con l'UE. Tuttavia, a partire dal 2020, il Regno Unito negozierà l'accesso e le possibilità di pesca per il 2021 come Stato costiero indipendente.

Il Dipartimento per l'ambiente, l'alimentazione e gli affari rurali (Department for Environment, Food, and Rural Affairs - DEFRA) chiede ora un feedback sul libro bianco da parte dell'industria, delle ONG e di altre parti interessate. Ha fissato un termine di risposta per il 12 settembre.

381 Views

Suspendisse at libero porttitor nisi aliquet vulputate vitae at velit. Aliquam eget arcu magna, vel congue dui. Nunc auctor mauris tempor leo aliquam vel porta ante sodales. Nulla facilisi. In accumsan mattis odio vel luctus.

Top
L'Utilizzo dei cookie migliorano il nostro sito . Continua ad utilizzare questo sito web, dai il consenso all'utilizzo dei cookie . More details…