Fermo pesca. Scognamiglio, sì al nuovo decreto ma occorre certezza compensazioni alle imprese
In evidenza

06 Luglio 2018
Author :  

Approvata oggi presso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali la bozza di quello che sarà il Decreto con il quale si regolerà l’Arresto Temporaneo Obbligatorio dell’attività di pesca per il 2018.

La bozza del provvedimento, che era stata discussa preliminarmente e inviata ai soggetti interessati con ampio anticipo, aveva già registrato, nonostante le perplessità da sempre manifestate sull’efficacia della misura del fermo circa il miglioramento dello stato delle risorse ittiche in sofferenza, aveva comunque registrato il consenso dell’UNCI Agroalimentare sulle modalità di attuazione così come formulate nella proposta della DG Pesca. L’UNCI Agroalimentare, nell’esprimere il proprio consenso, coglieva però l’occasione per sollecitare la Direzione Generale ad espletare tutti gli atti necessari alla erogazione delle indennità pregresse non ancora liquidate.

“Un si alla salvaguardia delle risorse ittiche ma anche certezza per le compensazioni socio economiche per le imprese di Pesca – ha dichiarato il Presidente dell’UNCI Agroalimentare, Gennaro Scognamiglio a seguito del licenziamento del Decreto da parte del Tavolo voluto dalla DG Pesca – condividiamo il metodo di confronto voluto dalla Direzione Generale ma chiediamo al contempo che si faccia esperienza del passato per evitare le lungaggini che ancora tengono bloccati gli indennizzi degli anni precedenti. È comunque incomprensibile – ha aggiunto Scognamiglio – votare contro ma ancor di più lo è astenersi senza motivazioni né di ordine geografico né biologico al calendario e al criterio proposti dall’amministrazione e già discussi dal Tavolo. Questa opposizione di facciata ha tutta l’aria di voler assecondare velleità e pretese nonostante fosse già stata approvata e condivisa la versione in esame.”

520 Views
Tag :

Suspendisse at libero porttitor nisi aliquet vulputate vitae at velit. Aliquam eget arcu magna, vel congue dui. Nunc auctor mauris tempor leo aliquam vel porta ante sodales. Nulla facilisi. In accumsan mattis odio vel luctus.

Top
L'Utilizzo dei cookie migliorano il nostro sito . Continua ad utilizzare questo sito web, dai il consenso all'utilizzo dei cookie . More details…