Acquacoltura. In Spagna si registra un lieve aumento nella produzione
In evidenza

10 Maggio 2017
Author :  

 

Il totale della produzione delle principali specie di allevamento ittico spagnolo ha raggiunto 62,027 tonnellate di volume, un aumento del 9 per cento rispetto all'anno precedente, questi i dati forniti da APROMAR durante la Conferencia Empresarial 2017 che si è tenuta la scorsa settimana a Madrid.

La spigola ha fatto registrare la crescita maggiore, passando da 17.376 tonnellate nel 2015 a 23.455 tonnellate, il 35 per cento in più. La trota ha fatto segnare un aumentato da 16.000 tonnellate nel 2015 a 17.732 tonnellate nel 2016, l’11 per cento in più e la tesatura di due anni di crescita sostenuta.

L’orata, che un tempo era la specie stella della piscicoltura spagnola, è scesa nel 2016, fermandosi a 13.740 tonnellate, -15 per cento. 

La terza specie marine in importanza di valore e volume, il rombo, è passato da 7.715 tonnellate nel 2015 a 7100 tonnellate nel 2016.

Nella produzione giovanile si registrano 77,4 milioni di unità, di cui 34,1 milioni sono spigole e 43,3 milioni di unità sono orate.

Suspendisse at libero porttitor nisi aliquet vulputate vitae at velit. Aliquam eget arcu magna, vel congue dui. Nunc auctor mauris tempor leo aliquam vel porta ante sodales. Nulla facilisi. In accumsan mattis odio vel luctus.

Top
L'Utilizzo dei cookie migliorano il nostro sito . Continua ad utilizzare questo sito web, dai il consenso all'utilizzo dei cookie . More details…