Acquacoltura. Alfonso Milano alla guida di una delegazione siciliana in visita in Spagna
In evidenza

27 Luglio 2017
Author :  

Una delegazione composta da 20 tecnici provenienti da aziende siciliane e funzionari della Regione Sicilia, è in questi giorni in visita in Spagna per conoscere l'intera catena del valore dell'acquacoltura nazionale al fine di applicare queste conoscenze nella craezione di linee di finanziamenti destinate alla formazione del personale amministrativo della Regione e quella del personale impegnato nella gestione aziendale.

Il viaggio prevede visite a centri di acquacoltura marina, centri di innovazione e aziende di trasformazione dei prodotti dell’acquacoltura. Il tour include anche una componente gastronomica per apprendere come lavorare la materia prima proveniente dall’acquacoltura. Sono quindi previsti incontri con gli chef Angel Leon del ristorante Aponiente e Diego Gallegos del ristorante Sollo.

Il viaggio è iniziato in Andalusia dove Juan Martín Bermudez, presidente di Salarte, ha avuto l'opportunità di eseguire un programma completo di visite e condividere esperienze con i principali partner delle attività a livello regionale.

La delegazione siciliana ha avuto l'opportunità di fare un sopralluogo presso la Fitoplancton Marino, una società altamente qualificata nei sistemi di produzione di microalghe. Il tour ha permesso poi la vista al Centro Tecnológico de Acuicultura de Andalucía (CTAQUA) e al Pistresa, l’unico allevamento ittico in Europa che pompa acqua con l’ausilio di energia fotovoltaica.

A guidare la delegazione Alfonso Milano, dirigente dell’Assessorato all’Agricoltura e Pesca della Regione Sicilia. “La Regione Sicilia – ha affermato Milano - ha ricevuto 43 milioni di euro di finanziamento (FEAMP 2014-2020), il 20 per cento del totale destinato all'acquacoltura in Italia. Grazie a questo sostegno finanziario, stiamo creando di creare nuove imprese di acquacoltura in acque interne, rivolte alla produzione di specie ittiche pregiate come lo storione, il luccio persico e il persico spigola.”

“La Sicilia – ha ricordato Milano - è costituita, nel suo entroterra, da una serie di laghi artificiali potenzialmente adatti per lo sviluppo dell’acquacoltura. Pertanto – ha aggiunto - questa visita tecnica è importante sia per le imprese di nuova creazione sia per il personale dell'amministrazione che deve convalidare progetti del FEAMP 2014-2020”.

"Abbiamo preferito selezionare le aziende che stanno entrano nel mondo dell'acquacoltura, in modo che possano sapere dove investono e cosa dovranno affrontare nel futuro", ha detto Milano.

La delegazione completerà il viaggio visitando la produzione di cozze nella provincia di Malaga, e l’allevamento di storione biologico Riofrio che si trova nella provincia di Granada. L'ultima parte del viaggio prevede la visita all’allevamento di gamberi Gamba Natural, a Medina del Campo, e una trasferta a Fuentepelayo presso la Dibaq Acquacoltura, società specializzata in alimenti per pesci d'allevamento.

Suspendisse at libero porttitor nisi aliquet vulputate vitae at velit. Aliquam eget arcu magna, vel congue dui. Nunc auctor mauris tempor leo aliquam vel porta ante sodales. Nulla facilisi. In accumsan mattis odio vel luctus.

Top
L'Utilizzo dei cookie migliorano il nostro sito . Continua ad utilizzare questo sito web, dai il consenso all'utilizzo dei cookie . More details…