Etichettatura dei prodotti di acquacoltura. API interviene a tutela degli acquacoltori italiani
In evidenza

08 Agosto 2017
Author :  

L’Associazione Piscicoltori Italiani si è attivata presso tutte le sedi competenti a livello nazionale ed europeo, segnalando ricorrenti casi di etichettatura non corretta o quanto meno incompleta di prodotti dell'acquacoltura.

In molti paesi dell'UE i prodotti della pesca ed acquacoltura di provenienza extra EU vengono trasformati (eventualmente dopo una prima lavorazione, es. sfilettatura) in stabilimenti dell'UE riportando in etichetta la sola identificazione dello stabilimento dell'UE che ne ha curata la trasformazione finale.

Un esempio ricorrente è l’etichettatura del caviale. In questo caso l'adempimento alle norme che regolano la movimentazione e commercializzazione di specie e loro prodotti assoggettati al CITES (Reg. CE 338/97 e s.m.i.) che prevede nel caso del caviale una specifica stringa identificativa da apporre nell'etichetta che non permette al consumatore di ottenere una chiara e completa informazione circa la provenienza degli animali e/o del caviale. In molti casi, come si può vedere nell'immagine, compare in maniera esplicita solo lo stabilimento che riconfeziona il caviale a partire dei contenitori primari provenienti dall'allevatore/produttore. Pertanto la tracciabilità ai sensi della normativa CITES è assolta ma la corretta informazione al consumatore è lacunosa.

Quest'ultima problematica si fa sempre più stringente in considerazione della grande quantità di caviale prodotto da storioni allevati in Cina, riconfezionato in UE in stabilimenti europei ed immesso sul mercato senza fornire chiare indicazioni al consumatore circa la sua reale provenienza. L’appello di API è stato accolto, tra gli altri dall'europarlamentare Angelo Ciocca che ha presentato una interrogazione scritta alla Commissione Europea chiedendo di adottare le misure adeguate per arginare il fenomeno delle etichette ingannevoli a discapito del comparto dell’acquacoltura italiana.

Suspendisse at libero porttitor nisi aliquet vulputate vitae at velit. Aliquam eget arcu magna, vel congue dui. Nunc auctor mauris tempor leo aliquam vel porta ante sodales. Nulla facilisi. In accumsan mattis odio vel luctus.

Top
L'Utilizzo dei cookie migliorano il nostro sito . Continua ad utilizzare questo sito web, dai il consenso all'utilizzo dei cookie . More details…