Arraina. Nuove raccomandazioni per la mangimistica destinata al salmone d’allevamento
In evidenza

13 Ottobre 2017
Author :  

Secondo la nuova ricerca di NIFES, gli integratori vitaminici e minerali contenuti nei mangimi per il salmone dell'Atlantico devono essere modificati. Ciò è dovuto al passaggio da ingredienti principalmente marini a mangimi in cui oltre il 70% del contenuto proviene da piante.

"La mancanza di micronutrienti può essere fatale per i pesci", ha spiegato Kristin Hamre, del Nutrition and Seafood Research (NIFES). "La scarsità di alcuni nutrimenti è sufficiente a causare problemi".

Il mangime destinato al salmone d’allevamento è cambiato drasticamente negli ultimi 10-15 anni. Mentre precedentemente la maggior parte dei mangimi era composta da farina di pesce e olio di pesce, oggi la maggior parte dei mangimi commerciali contiene più del 70% di ingredienti vegetali. Le piante contengono anti-nutrienti che limitano nel pesce l’assorbimento di sostanze nutritive e, in alcuni casi, il salmone si troverà ad avere una carenza di vitamine e minerali.

"Anche se le piante contengono queste sostanze nutritive, i pesci non sono in grado di assorbirle nella stessa misura di quelli provenienti dai mangimi marini. Gli ingredienti vegetali contengono anche livelli più bassi di sostanze nutritive rispetto al pesce e all'olio di pesce", ha aggiunto Hamre.

Dal 2011 NIFES fa parte del progetto comunitario Arraina, il cui obiettivo è quello di scoprire quanti micronutrienti le diverse specie di pesci richiedono ora che la composizione del mangime è cambiata.

Norvegia e Scozia hanno collaborato nella parte del progetto che riguarda il salmone.

"Con l'aumento dell'uso di ingredienti vegetali nell'alimentazione, è importante trovare la giusta integrazione delle vitamine e dei minerali per garantire una buona crescita e un pesce sano", ha concluso Hamre.

Suspendisse at libero porttitor nisi aliquet vulputate vitae at velit. Aliquam eget arcu magna, vel congue dui. Nunc auctor mauris tempor leo aliquam vel porta ante sodales. Nulla facilisi. In accumsan mattis odio vel luctus.

Top
L'Utilizzo dei cookie migliorano il nostro sito . Continua ad utilizzare questo sito web, dai il consenso all'utilizzo dei cookie . More details…