Omega-3. Dove trovarli e perché consumarli
In evidenza

01 Dicembre 2017
Author :  

È stato dimostrato che le diete ricche di omega-3 sono benefiche per la salute e possono essere preventive per le malattie. I consumatori, sempre più informati e interessati ai cibi sani, stanno ora cercando intensamente gli omega-3 da includere nelle loro diete. Tuttavia, che cosa sono esattamente gli omega-3, dove li troviamo e quanto ne abbiamo davvero bisogno? È facile per i consumatori perdersi nelle varie pubblicità e promozione, per questo arriva da GLOBEFISH una breve lezione sul benefico omega-3.

Cosa sono gli omega-3?

Gli Omega-3 sono un gruppo di acidi grassi a catena lunga. Sebbene siano necessari per la nostra salute, non possiamo produrli da soli. Piuttosto, dobbiamo “farne scorta” attraverso il cibo. Ci sono una varietà di acidi grassi omega-3 e non sono uguali. I più noti sono EPA (acido eicosapentaenoico) e DHA (acido docosaesaenoico).

Dove sono nascosti gli omega-3?

Gli omega-3 sono disponibili nelle noci, nella soia, nei semi di lino, nel cavolfiore e nei cavoletti di Bruxelles. Livelli più alti di questi acidi grassi sono però disponibili in pesce e frutti di mare. Nella sua dose massima, l'omega-3 è disponibile in pesci come sardine, tonno, salmone e aringa. È anche presente in specie meno comuni, come anguille, krill e alghe.

Di quanti omega-3 abbiamo bisogno?

Un'assunzione giornaliera di 250 mg di EPA + DHA per adulto offre una protezione ottimale contro le malattie. Ad esempio, la ricerca ha dimostrato che questa quantità è protettiva contro la malattia coronarica. Per i bambini, la ricerca suggerisce che 150 mg al giorno siano sufficienti per uno sviluppo ottimale del cervello. Con l'aumento delle conoscenze sulle proprietà benefiche di questi acidi grassi, la domanda di integratori di omega-3 è aumentata vertiginosamente. Tuttavia, gli integratori potrebbero non essere il modo ottimale per ottenere l'assunzione di omega 3 poiché studi recenti suggeriscono che l'assunzione regolare di integratori ha benefici limitati rispetto ai benefici del consumo regolare di pesce.

Quale pesce mangiare per ottenere l'apporto di questa preziosa sostanza nutritiva?

La tabella seguente mostra la quantità di acidi grassi omega-3 in diverse specie di frutti di mare.

 

221 Views

Suspendisse at libero porttitor nisi aliquet vulputate vitae at velit. Aliquam eget arcu magna, vel congue dui. Nunc auctor mauris tempor leo aliquam vel porta ante sodales. Nulla facilisi. In accumsan mattis odio vel luctus.

Top
L'Utilizzo dei cookie migliorano il nostro sito . Continua ad utilizzare questo sito web, dai il consenso all'utilizzo dei cookie . More details…