Water Museum of Venice

          Il Water Museum of Venice e la Rete UNESCO per valorizzare i patrimoni acquatici più significativi del Delta del Po

Il Water Museum of Venice è una piattaforma fatta di luoghi e itinerari che consentono di scoprire in libertà gli aspetti più significativi di civiltà delle acque, sia culturali che naturali: dal Delta del Po alle Dolomiti, passando per i Colli Euganei e Venezia. Un museo diffuso capillarmente nel territorio per esaltare i luoghi dell’acqua più emblematici delle Tre Venezie, con tutti i siti che hanno una valenza unica per comunicare e promuovere il valore degli Obiettivi dello Sviluppo Sostenibile. Potrai visitare eleganti ville palladiane e imponenti castelli lambiti dalle “strade liquide” realizzate nell’entroterra dalla Serenissima, antichi opifici idraulici, oasi, collezioni e musei pervasi da suggestioni letterarie e naturalistiche. Grazie a pratiche audioguide scaricabili gratis nel proprio smartphone, è possibile ripercorrere questi itinerari in bici, barca e a piedi per godere di giornate memorabili. Il Water Museum of Venice è, assieme al Parco Regionale Veneto Delta del Po, fra i fondatori della Rete Mondiale dei Musei dell’Acqua: l’unica “iniziativa faro” del Programma Idrologico Intergovernativo dell’UNESCO gestita dall’Italia, grazie al Centro Internazionale per la Civiltà dell’Acqua Onlus in collaborazione con l’Università Ca’ Foscari di Venezia. In virtù di questo prestigioso riconoscimento, il Water Museum of Venice intende valorizzare la tradizione del mondo ittico d’acqua dolce e l’acquacoltura del Delta del Po per promuovere su scala mondiale nuovi modelli di sostenibilità, innovazione e tutela del bene più prezioso per la vita.

Il Water Museum of Venice è gestito dal Centro Internazionale per la Civiltà dell’Acqua Onlus ed è, assieme al Parco Regionale Veneto Delta del Po, fra i membri fondatori della Rete Mondiale UNESCO dei Musei dell’Acqua (Global Network of Water Museums).